Il Museo d’Orsay, l’architettura si fa donna

Lascia un commento
Architettura, Design

La sensibilità, assolutamente sopra le righe, dell’Architetto Gae Aulenti, recentemente scomparsa a Milano, non si può dire ardita diversamente dal quella che contraddistingue, per esempio, Renzo Piano o Norman Foster, solo perché donna; bensì si può (e si deve) parlare di un linguaggio architettonico costruito su ricerche personali.

Con il Museo d’Orsay a Parigi, il genio dell’Architetto trasforma una vecchia stazione in un’opera d’arte che contiene arte, legandosi al concetto arcaico di Arte a tutto tondo. In Francia più che mai, i richiami al neoliberty sono fortissimi: il tema floreale delle volte, le lunette e la lampada a “pipistrello” rompono gli schematismi razionalisti sfociando nella ricercatezza di un design pulito e leggerissimo. Lo stesso accade a Palazzo Grassi a Venezia, nel Museo Nazionale di Arte Catalana a Barcellona, nell’Istituto di cultura italiano a Tokyo e nella ristrutturazione delle Scuderie del Quirinale di Roma o dell’aeroporto di Perugia, tutti esempi in cui la forza espressiva del tratto di Gae Aulenti vengono elaborati attraverso un’indagine introspettiva, armonica e rispettosa del luogo, non caratterizzato dal punto di vista femminile del progettista. La stessa eleganza sottile e prorompente che sin dai primi progetti residenziali degli anni ’70 e dalle opere di design per la Olivetti, oltre alle scenografie per il Teatro di Prato, hanno contraddistinto i progetti dell’Architetto udinese.

Gli importantissimi riconoscimenti conferiti a Gae Aulenti nel corso della sua lunga carriera, come la Legion d’Honneur della Repubblica francese o il premio speciale per la Cultura della Repubblica italiana, sono solo un accenno al valore delle opere che hanno consacrato l’Aulenti al mondo del Architettura e del Design internazionale.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...