Ludwig Mies van der Rohe: 6 opere per conoscere il padre dell’architettura contemporanea

Lascia un commento
LaCastagna

La sottile linea d'ombra

Tra le pubblicità e i programmi televisivi, credo che a tutti sia già capitato di sentire il detto Less is more (Il meno è più), anche se quasi mai si specifica che la sua paternità appartiene all’architetto tedesco Ludwig Mies van der Rohe (1886-1969), teorico del Movimento Moderno, insegnante e preside prima del Bauhaus in Germania e successivamente dell’IIT (Illinois Institute of Technology) a Chicago.

Nelle tre parole che compongono il suo più famoso modo di dire si concentra tutta la sua visione dell’architettura, fatta di strutture ardite, di acciaio e vetro e di equilibri minimali.Le sue realizzazioni sono bellissime ma forse meno note rispetto a quelle di molte attuali Archistar, probabilmente perché non sono stravaganti o megalomani, però bisogna ammettere che, nel bene e nel male, hanno contribuito a forgiare l’attuale concezione di architettura contemporanea; lo sapevate?

Senza esagerare con le premesse, ecco sei opere…

View original post 1.433 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...