Matteo Guarnaccia. Lo Scorrere della Sera

Lascia un commento
Arte

L’opera di Matteo Guarnaccia, “Lo Scorrere della Sera”, un gioco di parole, una commistione tra il concetto dell’inesorabile passare del tempo e il luogo in cui è stato realizzata l’opera, il Padiglione del Corriere della Sera a Expo Milano 2015, è un flusso di colore e momenti di vita.

Il dipinto propone, attraverso l’intreccio delle forme antropiche con i simbolismi della cultura orientale, il tema dell’alchimia e della trasformazione chimica che avviene nel corpo umano durante l’atto della digestione. Il sapiente uso di colori vivi, acidi, e dell’elaborazione del concetto di metamorfosi, restituito al pubblico grazie il dinamismo delle figure che si succedono sulla tela secondo un moto circolare, affermano una certa sinestesia con i fondamenti della cultura indiana.
Così la figura centrale conta quattro teste come Brahma, la presenza dell’uroboro, il serpente che si morde al coda simbolo dell’infinito, ma anche la rappresentazione di una donna legata alla figura di un coccodrillo, di cui probabilmente si nutre ovvero lo assimila, con la stessa forza cui la dea Gange è inscindibilmente legata al rettile. L’opera nata dalla mano di Guarnaccia cita in un turbinio di energia il concetto dell’ “Io sono colui che mangia, io sono cibo” nel Taittirīya Upaniṣad, uno dei testi sacri della cultura indiana, per raccontare la giustapposizione tra la preparazione del cibo e l’atto stesso del nutrimento.

Un tema sociale, quindi, che richiama la mitologia e la chimica in un’opera recalcitrante colori, profumi, movimento, suoni, riflessioni. Della perfomance a CasaCorriere Matteo Guarnaccia ricorda: “di quella calda giornata mi è rimasto impresso il commento di un piccoletto che si è avvicinato di soppiatto per sussurrarmi: “Matteo… tu dipingi l’armonia”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...