Domenica in versi. Lisbon story

Lascia un commento
Fotografia, Poesia

Lisbon Story

Con troppo oceano negli occhi
ho percorso barcollando il confine
inciampando nell’ultimo lembo di terra azzurra;
annegando lo sguardo
in infinite piazze bianche.
Ho parlato muri antichi
e lingue scarlatte,
offrendo la prima speranza
alla voce di un Fado:
a un canto che inonda di sole vicoli e scalini,
all’altare di una madonna mulatta,
all’ultima anima che vibra sommessa.

Il testo e l'immagine © Valentina Pisciotta Vincenzo
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...