Gli aerei più green del mondo arrivano dalla Finlandia

Lascia un commento
Sostenibilità

Lo scorso 23 settembre un aereo della linea Finnair alimentato da una miscela derivata dall’olio alimentare riciclato ha volato sulla tratta Helsinki – New York concretizzando i risultati delle ricerche sui combustibili alternativi. Oggi la compagnia finlandese è la prima azienda europea ad aver completato la seconda fase del programma di valutazione ambientale Iata environmental assessment (Ienva), con cui vengono valutati gli aerei sotto il profilo della responsabilità ambientale. Attualmente la Finnair è l’unica compagnia aerea ad aver raggiunto i livelli più alti tra le categorie del Carbon disclosure project per le azioni di contrasto ai cambiamenti climatici.

Gli aeroplani sono il mezzo di trasporto che ha l’impatto maggiore sul clima e sull’ambiente. Gli aerei consumano il 13 per cento del carburante fossile producendo il 2 per cento della CO2 mondiale. I motori rilasciano nell’aria anidride carbonica, ossido di azoto e monossido di carbonio, contribuendo in modo significativo al cambiamento climatico, in alta quota, e al peggioramento della qualità dell’aria, a bassa quota. Per questo motivo, Finnair ha attivato un programma di ricerca e sviluppo sull’ecosostenibilità e sull’impatto ambientale della sua flotta che entro il 2017 garantirà alla compagnia la riduzione del 20 per cento delle emissioni di gas inquinanti e del 40 per cento del rumore, ed entro il 2016 la riduzione del 10 per cento del consumo di energia negli impianti aziendali e il 10 per cento in meno della produzione dei rifiuti da parte dei passeggeri.

Gli ambiziosi obiettivi e il sistema di gestione ecosostenibile degli impianti, progettati da un gruppo congiunto di tecnici ambientali e di ingegneri aeronautici, hanno permesso alla linea aerea Finnair di raggiungere le prestazioni richieste dagli standard ambientali alla base del programma Iata e ottenere la certificazione per la propria flotta. Le infrastrutture, la qualità del servizio, ma soprattutto la responsabilità ambientale e la trasparenza della più grande compagnia aerea finlandese hanno incrementato il numero di viaggiatori e l’apertura di nuove tratte, soprattutto verso l’Oriente. Gli aerei sono responsabili dell’alterazione della chimica atmosferica e della copertura nuvolosa ma soprattutto del riscaldamento climatico. La dimostrazione che i motori a combustibile alternativo sono ugualmente efficienti è il cambiamento di rotta necessario per rispettare l’ambiente senza smettere di viaggiare.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...