Meno carne per gli italiani, ma frutta e verdura “fai da te”

Lascia un commento
Agricoltura

 

La passione per l’orto “fai da te” ha contagiato la città. Una ricerca condotta da Coldiretti e dal Censis ha riscontrato l’aumentato la produzione domestica di ortaggi. Sono sempre più numerose le persone, quasi 20 milioni, che in Italia coltivano insalata, pomodori, piante aromatiche, zucchine, melanzane, peperoni e altri tipi di prodotti sui propri balconi o terrazzi. A Expo Milano 2015, durante la Festa della Frutta e della Verdura, Coldiretti ha diffuso i dati relativi al mercato ortofrutticolo e alla condizione delle aree agricole italiane. Secondo una ricerca condotta dall’Istat, la frutta e la verdura sarebbero il primo prodotto alimentare acquistato dalle famiglie italiane, con il 23 per cento del budget destinato all’alimentazione dalle famiglie. Roberto Moncalvo, Presidente della Coldiretti, ha affermato che per combattere l’erosione dei terreni agricoli, passati da 426mila a 286mila ettari negli ultimi 15 anni, e il calo dei prezzi pagati agli agricoltori in un periodo storico in cui “la spesa di frutta e verdura ha superato quella della carne” è fondamentale promuovere i consumi interni di frutta e verdura e sostenere le esportazioni dei nostri prodotti.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...