Africa

Lascia un commento
LaCastagna

Orgoglioso è il monte in mano al caso,
più in giù che la pena sente il collo ansante del maestro incarne.
Nessun orpello cinge la caviglia negra,
ma s’appende il deserto alle corde delle stelle
per non precipitar nel cratere degli scorpioni.

Sabbia. Sabbia che scivola in bocca e sotto la pelle,
attende tra le dune la preda
strizzando l’occhio alla luna contornata di latte:
la notte è lemme e di velluto abbraccia l’orma nomade del beduino.
Mistico rituale, abbaia il selvatico cane
e ringhia alla vacca già sporca di sangue.

L’alchimia sputa l’Africa sull’indistinto viaggiatore
e arrotola col tempo il filo del viaggio
ancor per una volta tra le sue braccia.
È qui la notte, è qui la casa di tutte le stelle,
terra di sciamani e di leggende antiche.

Selvaggia e quieta intona il ritmo della carovana,
poi s’addormenta mentre gli ultimi fuochi si spengono:
l’alba sorride e non s’arrende,
arrampicata tra i rami dell’acacia africana.

©Personalia, I.D'A.
Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...