La libertà dei paesi in via di sviluppo viene dal mare

Lascia un commento
Sostenibilità

Torniamo ancora una volta a parlare di alghe. Questa volta non sono a tavola ma nei serbatoi delle nostre macchine. A dircelo è l’Enea che parla di alghe come il motore verde del domani.

Scendiamo nei dettagli. Con un ettaro di mais vengono prodotti 152 chilogrammi di biodiesel, con la stessa superficie di coltivazione di alghe si possono produrre fino a 121.104 chili di biocarburante. Usare le alghe marine per la produzione di biogas pulisce i mari (e le spiagge) da quelle in eccesso, ma soprattutto combatte l’accaparramento della terra nei paesi in via di sviluppo finalizzato alla conversione dei terreni agricoli in campi sterminati di agricoltura intensiva dedicata alla produzione di biocarburanti. Le alghe hanno un potenziale alimentare indiretto: fanno risparmiare suolo. Ma soprattutto restituiscono a chi a davvero poca voce in capitolo, per esempio le donne contadine in alcuni paesi del mondo, la terra che li sfama.

Possiamo scegliere di non nutrirci di alghe, troppo estranee alla nostra tradizione culinaria, ma non possiamo coprirci gli occhi davanti alla possibilità di emanciparci dalla produzione di combustibili fossili. I carburanti alternativi funzionano per gli aerei, lo dimostra la compagnia aerea Finnair, possono alimentare anche le nostre automobili, i nostri autobus e forse anche fornire l’energia necessaria alle nostre industrie. Tutto sta nello scegliere la strada meno battuta per lasciare un pianeta meno inquinato, arido e povero a chi verrà dopo di noi.

© Ondablv/Flickr
Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...