La crisi alimentare che inginocchia il mondo

Lascia un commento
Cibo e Alimentazione

I paesi più poveri del mondo soffrono la fame a causa del rialzo dei prezzi del cibo e della lentezza degli interventi mirati alla soluzione del problema. L’ultimo rapporto della FAO accende un barlume di speranza.

Dal 2008 l’incremento dei prezzi del cibo piega l’economia dei paesi più poveri e a rischio del mondo. Tra le cause della crisi alimentare c’è il cambiamento climatico, l’inquinamento e il land grabbing finanziato dagli Stati Uniti e dall’Europa per la produzione di biocarburanti. Con la crescita della domanda di cereali da parte delle così dette economie emergenti (Cina e India), ma soprattutto con l’aumento dei prezzi del greggio, i costi per la produzione di cibo sono lievitati affamando gran parte della popolazione dei paesi del sud del mondo.

Quanto la spesa alimentare incida sul reddito famigliare è indice che lo spreco e l’abbondanza delle risorse in Europa e Nord America causino l’insicurezza alimentare a livello globale. Una famiglia americana a basso reddito spende il 16 per cento del proprio budget per alimentarsi, una famiglia vietnamita il 65 per cento, una nigeriana il 73 per cento. In accordo con la Conferenza delle Nazioni Unite sullo Sviluppo e il Commercio, la World Bank ha finanziato il progetto Global Food Crisis Response Programme attivo in 49 paesi nel mondo per affrontare gli effetti sociali della crisi dei mercati alimentari. Parallelamente numerose ONG e gruppi come World Development Movement sono attivi conto le speculazioni dei mercati.

L’ultimo rapporto della Fao sull’indice mondiale dei prezzi alimentari mostra un lieve abbassamento dei prezzi dei cereali, degli oli e dello zucchero dovuto all’abbondanza delle risorse. Intensificare la produzione e il consumo dei prodotti agricoli risparmia suolo fertile e abbatte i disagi sociali dovuti alla scarsità delle risorse alimentari. Se le autorità internazionali vacillano nell’intervenire attivamente per risolvere il problema dei prezzi del cibo e della denutrizione, dalla dieta di ogni individuo può venire un’azione altrettanto incisiva per le sorti della nostra società.

© maestramichela/Flickr
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...