Al Solar Decathlon Europe 2014 vince Roma Tre

Lascia un commento
Architettura

L’Università degli Studi di Roma Tre vince il primo premio della competizione internazionale Solar Decathlon Europe 2014. Il gruppo RhOME for denCity insegna come le nostre case possono essere davvero sostenibili.

L’Italia è prima al mondo in bioarchitettura. Già qualificata al secondo posto nella competizione di Madrid del 2012, alla Cité du Soleil di Versailles il progetto proposto dal gruppo RhOME for denCity dell’Università di Roma Tre ottiene il primo posto alle olimpiadi di architettura sostenibile per atenei Solar Decathlon Europe 2014, battendo 19 paesi provenienti da tutto il mondo.

In collaborazione con l’azienda altoatesina CasaClima: Rubenr Haus il gruppo romano capeggiato dalla Prof. Arch. Chiara Tonelli e dal Prof. Arch. Gabriele Bellingeri ha realizzato un’abitazione sostenibile di 76 metri quadrati, altamente performante, che punta al social housing a basso costo in un contesto di riconversione delle periferie degradate. Non a caso, il progetto proposto è un prototipo sviluppato per la ridensificazione ecologica e sociale del quartiere romano di Tor Fiscale. La sfida di RhOME for denCIty è progettare un quartiere del futuro sostenibile dal punto di vista ambientale, economico, energetico e sociale.

Il punto di forza della residenza sostenibile è il binomio natura – innovazione. Ai materiali naturali impiegati per gli isolanti e di recupero usati per gli arredi si aggiungono elementi di altissima tecnologia, come la tenda fotovoltaica e il vero e proprio cuore della casa, un modulo elettronico capace di gestire tutti gli impianti attraverso un’applicazione web. L’abitazione è completamente autonoma dal punto di vista energetico anche grazie alle soluzioni di ingegneria passiva come i sistemi di inerzia termica, per la riduzione del consumo di energia, e la ventilazione naturale.

La filosofia del gruppo RhOME for denCity si fonda sul concetto di educazione sociale contro il consumismo e gli sprechi. Con un costo contenuto (1080 euro per metro quadrato) la casa sostenibile può essere costruita rapidamente, per questo è stata definita la migliore soluzione abitativa a basso impatto ambientale in grado di limitare il problema sociale e del consumo di suolo della città contemporanea.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...